28 luglio 2005

Per non far danni

Da brava principiante ho cercato di recuperare qualunque pezzo di stoffa e scampolo disponibile in casa e ho acquistato i miei primi strofinaci a poche lire (si allora c'era ancora la Lira).
I primi lavori erano di semplice pratica, un campionario di prove di cuciture.
Per le mie prove ho utilizzato vecchie lenzuola e tutto quanto mi capitava a tiro.
Sono andata a caccia di fili a buon mercato, anche se erano colori strani per fare pratica o per le cuciture non visibili andavano benissimo!
Una delle mie prime realizzazioni è stata una tuta di pile per me e a seguire altre felpe semplici semplici, almeno non avevo problemi con la stoffa che sfilacciava.
I primi problemi: i polsini tropp stretti, il collo un po' storto, le cuciture interne trooooppo larghe.
Con pazienza ho aggiustato il tiro e ai miei capolavori ho aggiunto i primi ricamini.
Fili e pezzetti di stoffa ovunque! la stanza un vero campo di battaglia e i morti sparsi sul pavimento, spillini compresi!
Ho riciclato vecchie ma buone magliette bianche di mio marito che avevano semplicemente il collo consumato e qualche piccolo buchino nelle cuciture dello scollo manica. Ne ho fatto un top estivo per una bambina, tagliando le maiche e aggiungendo un ricamino.
E poi mi ha preso la foga di ricamare ovunque qualcosa.
Sono nati strofinaci asciugamani, magliette, segnalibri, copertine, portaoggetti ecc.

un altro top

ma perchè non ricamare anche sulle magliette tinta unita che già avevo per dare un tocco di novità?

3 commenti:

Scarabocchio ha detto...

Benissimo! Un piacere incontrollabile quello di trovare questa nuova sezione del tuo blog! Peccato però che non visualizzo le foto! Posso chiederti un favore: se hai tempo,mi spieghi come hai messo la foto dello pseudo-colibri e sopratutto come hai modificato il colore dei pallini del template?
Non vedo l'ora di poter visualizzare le foto! a prestissimo!

colibri ha detto...

ecco sistemate le foto ora dovrebbe vedersi tutto!
la foto inserita nel mio profilo è presa da un (url)indirizzo esterno, nella parte di setting --> comments c'e' un opzione da impostare a yes: "Show profile images on comments? "
Per i pallini.. beh mi sono scaricata e ricolorata le immagini utilizzate nel template creandone altre e mi sono andata a modificare il codice del template e l'ho salvato e ripubblicato l'intero blog.
Nel codice del template ho cambiato l'indirizzo di un paio di immagini con le mie (che ho caricato sul blog nel primo post dove parlo del template), poi ho cambiato un paio di codici colore, aggiunto la parte finale a fondo viola.

Scarabocchio ha detto...

Caspita che bello! Adesso sì che vedo le foto! Credimi la tua pazzia di comprare la Bernina, sarà altamente ripagata! Anche io ad inizio anno mi sono informata su un "miracolo" del genere, ma per il momento, economicamente parlando, mi sono dovuta "accontentare" di una Saimac (olè altre 2 rate e ho finito di pagarla!)Non ricama... vabbè per quello ci penso io! Ma appena succederà "IL MIRACOLO ECONOMICO" nella mia famiglia (sè seeè, aspetta e spera!), la prima cosa che farò è prendermi "un mostro sacro" come il tuo!

Ago filo colore e fantasia

Ago filo colore e fantasia