20 gennaio 2006

Primo lavoretto ..ahi ahi poveri occhi!

Ecco qua lo stato dei lavori dopo aver iniziato un corso di ricamo a dicembre.
Sono soddisfattissima del risultato, non credevo di riuscire a fare sta roba essendo abituata a lavorare più con la macchina da cucire che con l'ago in mano.
Devo dire che c'è un vantaggio che compensa la lentezza di esecuzione, praticamente questo lavoro posso prenderlo in mano e posarlo quando mi pare; con la macchina da cucire invece, bisogna preventivare prima un minimo di tempo a disposizione perchè una volta iniziato il lavoro è opportuno portarlo a termine (mi riferisco ai disegni su telaio).
Adesso vedremo il seguito, i punti differenti da imparare sono tanti! I lavori delle compagne di avventura sono veramente belli. A vedere loro sembra tutto semplice.

Il mio scopo é quello di imparare a rifinire ed abbellire qualche elemento di arredo della casa: centrotavola, tende, tovagliette per la colazione, coprivassoio, cuscini...
Ci vuole taaaaaaaaanto tempo e pazienza, se la seconda ogni tanto la trovo il primo è sempre difficile da ritagliare. Speriamo intanto di finire questo corso e questo lavoretto.

2 commenti:

Scarabocchio ha detto...

Superbo! Con questo lavoro devo dire che hai superato te stessa... veramente bello...
Anche qui bisogna festeggiare e, come ho proposto alla "collega di blog" Irma , propongo anche a te questa ricetta (la foto della torta l'hai già vista!)

* TORTA DI ANANAS ROVESCIATA*
Ingredienti:
70 g burro
50 g zucchero di canna
un barattolo di ananas sciroppato
200 g zucchero a velo
scorzetta di limone
5 uova
200 g farina
sale q.b.
1 bustina di lievito per dolci
ciliege candite (facoltativo)

Procedimento:
mettere il burro in una tortiera di 28 cm circa di diametro e farlo sciogliere in forno tiepido.
Distribuire sul burro fuso lo zucchero di canna (io ci metto lo zucchero normale, non avendo mai a disposizione quello di canna!!!) e le fette di ananas sgocciolate, cercando di disporle in modo ordinato, posizionandone una al centro e le altre a corona tutt'intorno!
Unire lo zucchero a velo con la scorzetta grattugiata finissima del limone; aggiungere le uova, la farina, il sale e mezzo bicchiere di succo di ananas (quello del barattolo!); infine aggiungere il lievito in polvere.
Lavorare bene il tutto e versare il composto nella teglia, sopra le fette di ananas.
Cuocere in forno caldo a 180° per 10 minuti e a 200° per altri 30 minuti circa.
Appena sfornata, capovolgerla sul piatto definitivo di portata e dopo il raffreddamento, conservare in frigo fino al momento di servirla!
A piacere, guarnire con le ciliege candite, posizionandone una al centro di ogni buco di fetta di ananas!

Scarabocchio ha detto...

Dimenticavo:
IL BLOG DI IRMA

Ago filo colore e fantasia

Ago filo colore e fantasia